Formazione

Ente formativo accreditato dalla Regione Veneto per la formazione continua e superiore, progetta, gestisce e realizza progetti di formazione. Supporta le imprese nella formazione obbligatoria (sicurezza, primo intervento, antincendio, libretto sanitario)

Welfare

Il Consorzio è uno strumento di coordinamento e sviluppo delle politiche sociali, delle politiche sanitarie e delle politiche del lavoro. Contribuisce a raggiungere le finalità "pubbliche" delle associate, costruendo assieme obiettivi di "interesse generale" di una comunità.

Impresa

L’organizzazione a rete assiste le imprese sociali aderenti offrendo competenze e strumenti professionali. Consulenza di direzione, contabilità e finanza, gestione personale e buste paga, sistemi di gestione aziendale (qualità, sicurezza...)

 

POLESINE INCLUSIVO 4

 

Azione 1 – Misure di politiche attive del lavoro, Azione 2 – Misure di supporto all’inserimento lavorativo e Azione 4 - Servizi alle imprese per l’assolvimento dell’obbligo di assunzione di una quota di lavoratori disabili
  D.G.R. 985/2018 - Azioni integrate di coesione territoriale (AICT) per l’inserimento e il reinserimento di soggetti svantaggiati – anno 2018

                  PROGETTO SOGGETTO A PRESENTAZIONE E VALUTAZIONE DA PARTE DELLA DIREZIONE LAVORO DELLA REGIONE VENETO
                                                     APPROVATO DALLA REGIONE VENETO CON D.D.R. 922 DEL 13 NOVEMBRE 2018

 

E’ un progetto promosso da C.C.S. Consorzio Cooperative Sociali in rete nel territorio della Provincia di Rovigo con Enti accreditati alla Formazione e/o ai Servizi al Lavoro della Regione Veneto, Confcooperative Rovigo, i Centri per l’Impiego della Provincia di Rovigo, Azienda ULSS 5 Polesana, i Comuni della Provincia di Rovigo, cooperative sociali e imprese e cofinanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo attraverso il Fondo Straordinario di Solidarietà.

Gli obiettivi principali del progetto sono di favorire il reinserimento sociale e lavorativo di persone in situazione di svantaggio attraverso l’offerta di interventi di politica attiva del lavoro (accompagnamento al lavoro, formazione e tirocini), incentivi all’assunzione e interventi di consulenza alle imprese soggette agli obblighi previsti per il collocamento di lavoratori disabili L.68/99.

AZIONI PREVISTE:

> AZIONI 1 - MISURE DI POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO finalizzate a sviluppare le competenze professionali dei destinatari e favorire l’inserimento lavorativo attraverso 14 interventi formativi di durata fra le 90 e le 100 ore e tirocini di 3 mesi in azienda e 1 intervento formativo della durata di 100 ore senza tirocinio.
> AZIONE 2 - MISURE DI SUPPORTO ALL’INSERIMENTO LAVORATIVO azioni individuali con i candidati per facilitare l’inserimento lavorativo.
> AZIONE 4 - SERVIZI ALLE IMPRESE PER L’ASSOLVIMENTO DELL’OBBLIGO DI ASSUNZIONE DI UNA QUOTA DI LAVORATORI DISABILI attraverso attività di consulenza ai vertici aziendali, seminari e incentivi alle assunzioni.

Nello specifico verranno realizzati:

> N.  13 percorsi formativi di 90 ore:

- SEGRETERIA E FRONT OFFICE
- ADDETTO AL MONITORIAGGIO E ALLA MANUTENZIONE DI MACCHINE ED IMPIANTI - SELEZIONE CHIUSA
- ADDETTO AL MAGAZZINO
- ADDETTO AL CONFEZIONAMENTO DI PRODOTTI ALIMENTARI (2 EDIZIONI)
- OPERATORE DI MAGAZZINO
- ADDETTO ALL'ACCOGLIENZA IN STRUTTURE RICETTIVE
- ADDETTO ALLA GESTIONE LOGISTICA DEL MAGAZZINO
- COMPETENZE INTERMEDIE PER L’INSERIMENTO COME AUSILIARI ALLA PRODUZIONE E SERVIZI (4 edizioni riservate a beneficiari con certificazione di svantaggio ai senso della legge 381/91 o legge 68/99)
- COMPETENZE AVANZATE PER L’INSERIMENTO IN CONTESTI NON PROTETTI IN OTTICA LEAN (riservato a beneficiari con certificazione di svantaggio ai senso della legge 381/91 o legge 68/99)

Ai corsi seguiranno i relativi tirocini della durata di 3 mesi

> N.  2 percorsi formativi di 100 ore:

- SEGRETERIA E ACCOGLIENZA DEL CLIENTE – con tirocinio della durata di 3 mesi
- COMPETENZE BASE PER L’INSERIMENTO COME AUSILIARI ALLA PRODUZIONE E SERVIZI (riservato ad utenti sil) – senza tirocinio

Nell’ambito dell’AZIONE 2 si prevede l’attivazione del Servizio di Supporto all’inserimento/reinserimento lavorativo; i beneficiari saranno inseriti in una rete di professionisti che, tramite il costante rapporto con i tutor d’aula, e, i tutor formativi ed aziendali, si attiverà per definire il migliore piano d’azione per il singolo beneficiario e favorirne l’occupabilità.

DESTINATARI AZIONE 1-2: Il progetto è rivolto a 105 persone residenti o domiciliate nella Provincia di Rovigo, disoccupate che presentano almeno una delle seguenti condizioni:

- durata della disoccupazione almeno di 6 mesi;
- non avere un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi;
- svantaggio ai sensi dell'articolo 4 comma 1 della legge 381/1991;
- iscrizione alle liste del collocamento mirato (L.68/99);
- soggetti appartenenti a famiglie senza reddito e isee ≤ 20.000 euro;
- soggetti appartenenti a famiglie monoparentali con figli a carico o monoreddito con figli a carico e isee ≤ 20.000 euro.

Tra i destinatari sarà data priorità alle persone che:

- hanno superato i 50 anni di età;
- hanno una disoccupazione di lunga durata (superiore a 12 mesi);
- appartengono a nuclei familiari percettori di REI e con cui il CPI ha definito l’apposito Patto di Servizio Personalizzato;

INDENNITA’ DI PARTECIPAZIONE:

Per i destinatari che non percepiscono alcun sostegno al reddito, è prevista l’erogazione di:

- una borsa di tirocinio pari a 600,00 € lordi/mese (riconosciuta nel caso in cui il tirocinante sia presente in azienda ospitante per almeno il 70% del monte ore previsto);
- un’indennità di partecipazione per le attività formative a cui prende parte il destinatario, il cui valore orario è pari a 3 €/ora o 6 €/ora nel caso in cui il destinatario presenti una attestazione ISEE ≤ 20.000 euro in corso di validità. Tale indennità sarà riconosciuta solo per le ore effettivamente svolte e solo se il destinatario avrà raggiunto la frequenza di almeno il 70% del monte ore previsto nella sua Proposta di Politica Attiva (escluso il tirocinio). Non sono indennizzate le attività propedeutiche che si svolgono prima dell’avvio del progetto.

SEDI: Le attività formative e di accompagnamento si terranno presso le sedi dei Partner di progetto cercando di garantire a tutti i beneficiari la prossimità del servizio.

SELEZIONI: le selezioni sono riaperte a partire dal giorno 11 gennaio fino al giorno 03 febbraio 2019

DOMANDA DI AMMISSIONE:

Per partecipare alle selezioni inviare via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure a mezzo fax allo 049 8055624 l’apposita scheda di adesione debitamente firmata e compilata in ogni campo allegando:

- curriculum vitae aggiornato con foto e autorizzazione al trattamento dei dati personali – allegato obbligatorio
- copia di un documento di identità in corso di validità e del codice fiscale – allegati obbligatori
- eventuale dichiarazione di svantaggio rilasciata dai Servizi Sociali del Comune di residenza o ai sensi L.68/99 o L.381/91
- eventuale Certificazione ISEE ≤ 20.000 euro

Le schede di adesione dovranno pervenire entro il giorno 16 gennaio 2019.

Si ricorda ai candidati che al fine del riconoscimento dello status di disoccupazione è necessario che il candidato abbia sottoscritto un Patto di Servizio Personalizzato con il Centro per l’Impiego competente per territorio.

AZIONE 4: il progetto prevede anche l’erogazione di Servizi di consulenza individualizzata alle imprese per l’assolvimento dell’obbligo di assunzione di una quota di lavoratori disabili previsti dalla Legge n.68/1999 e, più in generale, sulle opportunità offerte per l’occupazione di soggetti svantaggiati.

Per informazioni:

C.C.S. Consorzio Cooperative Sociali – Via Euganea 27 – 35030 Selvazzano Dentro (PD) - Tel. 049 8056900 (chiedere di Ufficio Formazione) – Fax 049 8055624

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. http://www.consorzio.reteccs.it/

 

 

 

Allegato

Scheda Adesione   files/SCHEDA_ADESIONE_POLESINE_4_agg17122018.pdf


Visite: 140